RICETTA MINI PAVLOVE CON GELATO E FRUTTI DI BOSCO
Leggi tutto   Torna alle news

RICETTA MINI PAVLOVE CON GELATO E FRUTTI DI BOSCO

Giovedì 26 Aprile 2018


Un dolce che ben si presta ad essere preparato, e soprattutto mangiato, durante la bella stagione è la pavlova. Una torta di meringhe e panna montana la cui origine è ancora contesa tra Australia e Neozelanda, nata in onore della ballerina Anna Pavlova. La nostra foodblogger de I Dolci di Laura l'ha preparata in una versione rivisitata, ripiena di gelato di Vaniglia. Un tripudio di golosità! 
 

Solitamente la pavlova si presenta come un classico dolce croccante fuori e morbido dentro, in questo caso, però, Laura ha pensato di creare delle monoporzioni con gelato e frutti di bosco.

 

Ecco gli ingredienti per realizzare 10-12 mini pavlove:

 

- 360 gr di zucchero a velo 

- 120 gr di albumi

- 250 gr di gelato artigianale al gusto fior di latte oppure yogurt di Vaniglia Gelaterie

- frutti di bosco a piacere

 

La prima cosa da preparare sono le meringhe: con una frusta si montano gli albumi a neve, facendo attenzione che siano a temperatura ambiente. Quando risulteranno ben fermi, si aggiunge lo zucchero a velo per poi continuare a montare fino a quando non si ottiene un composto ben sodo e lucido.

 

A questo punto si procede versando il composto della meringa all'interno di una sac  à pochè, in modo da formare tanti piccoli cestini ben distanziati tra di loro: vi suggeriamo di fare due giri per creare una meringa vuota al centro. Ricordate, inoltre, di mettere della carta da forno sulla teglia, così sarà più facile rimuoverle una volta cotte. 

 

Si procede con la cottura. Mettere le meringhe in forno a 110° per 2 ore circa e poi lasciarle raffreddare. Non si devono assolutamente toccare finchè sono ancora calde, perchè potrebbero perdere la loro forma!

 

Per farcire le meringhe si aggiunge una pallina di gelato di Vaniglia Gelaterie, al fiordilatte o allo yogurt, e poi come guarnizione dei frutti di bosco freschi e profumati. 

 

Il contrasto dolce della base è perfettamente bilanciato dal ripieno, la frutta di copertura leggermente acidula dona una nota ancora più fresca al dolce.

 

Una torta candida proprio come una ballerina, ottima per cene e occasioni speciali!

 

P.S.: Le meringhe possono essere preparate con qualche giorno di anticipo, basta conservarle in un luogo fresco e asciutto. In questo modo il dessert sarà già pronto e basterà solo comporlo al momento giusto!

 

 




AIUTACI A MIGLIORARE, I TUOI CONSIGLI SONO PREZIONI PER NOI

SEGUICI SU
CONDIVIDI LE TUE FOTO #VANIGLIAGELATERIE